Mini – AMNISTIA FISCALE AI RISPARMIATORI

Mini – AMNISTIA FISCALE AI RISPARMIATORI

Category : Blog , Uncategorized

Onorevole

Doris LEUTHARD avv.

Consigliera Federale

Dipartimento Federale Economia

Palazzo Federale

3000   Berna

 

AMNISTIA FISCALE AI RISPARMIATORI fino alla concorrenza

di Fr. 300/m (??)e limitata alla partita fiscale anno 2009. (che allestiremo nel 2010)

Su Averi depositati in Banche e Posta per contribuenti domiciliati o dimoranti in Ch

e per partita fiscale.

Per imposte Federali con invito ai Cantoni + Comuni ad accettarla ed applicarla

Egregio Onorevole Avv. Leuthard

 

Diversi mesi orsono, onorevole Leuthard, aveva invitato i risparmiatori svizzeri a NON RISPARMIARE ma immettere i propri risparmi/capitali nell’economia per incentivarla.

Idea non male ma un tangibile appoggio deve arrivare anche da Berna ed i Cantoni dovrebbero dimostrare di favorire questa sua (di allora) proposta.

Come Lei ben sa, e tutti noi sappiamo, nella mentalità dello Svizzero, il risparmio é la fonte principale di pensiero al futuro. E la gente pensa al futuro accantonandosi gradatamente dei risparmi, frutto della propria attività lavorativa e che in massima parte non sono magari nemmeno dichiarati al fisco. Non di provenienza illecita ma semplicemente accantonati per garantirsi in un futuro una maggior libertà ed indipendenza economica e di movimento.

E questo lo posso certificare e garantire in quanto ho 37 anni di esperienza bancaria e sempre al fronte. Trattasi di soldi puliti, niente di illegale e che la/le Banche ha/hanno già fatto la dovuta „due diligence“, e le tasse sulla loro provenienza sono già state pagate all’origine. Quindi capitali „accantonati“ per un futuro di libertà (chiamiamolo con un termine economico………… un quarto pilastro).

Di questa mia idea di scriverle personalmente, non essendo in politica, ho cercato, proposto, discusso con persone piu‘ addentro nei meandri della stessa e anche per scriverle immediatamente subito dopo la sua suggestione. Purtroppo questi miei contatti non hanno avuto un seguito anche se l‘ idea é stata da tutti vista molto valida motivo per cui mi permetto di scriverle solo ora ,a titolo personale, e „peccato“, a diversi mesi di distanza.

In sintesi la mia proposta, sicuramente già valutata da voi é molto semplice.

Onde incentivare l’economia e far utilizzare i propri risparmi al „risparmiatore“ proporre ed accettare sia a Berna che nei Cantoni e Comuni, immediatamente l’AMNISTIA FISCALE per i Risparmi depositati presso Istituti riconosciuti alla raccolta di fondi. (Banche, Posta) e per un capitale massimo , per partita fiscale, fino a fr. 300/m (???)e con l’invito a „spenderli“ nella nostra economia svizzera ad esempio per migliorare le proprie abitazioni o per acquistare un immobile, ecc…

Sostanzialmente chi dichiara al 31.12.2009 il proprio conto, non annunciato precedentemente, non incorre in nessuna procedura per sottazione d‘imposta.

Unica condizione é che questo/questi conto/i, al 01.01.2009 non aveva un saldo superiore all’importo proposto nell’amnistia (fr. 300/m -???-)

Gli interessi di tale capitale verranno regolarmente inscritti nei redditi „normali“ e regolarmente tassati come proventi di capitale dell’anno corrente e senza ulteriori domande.

Quindi se il risparmiatore svizzero volesse fare degli acquisti con questi soldi non dichiarati precedentemente, ora, con la crisi finanziaria e la paura di perdere il capitale, a seguito della cattiva gestione dei manager, magari si sente incentivato ed investe concretamente………..e magari nel mattone e senza incorrere in procedure di sottrazione d’imposta. Spende, non risparmiando, come é/era il Suo desiderio, On. Leuthard, ed anche inteso ad incrementare la nostra economia svizzera.

Riassumento il concetto:

 

Cittadini Svizzeri …     NON RISPARMIATE… AIUTATE L’ECONOMIA svizzera

Berna, DFE –   ….         AMNISTIA FISCALE totale per il risparmio (Bancario-postale)

Capitali i cui interessi sono soggetti alle imposte.

Fino alla concorrenza di fr. 300‘000,.. (???)- Saldo al 01.01.2009

Per una sola partita fiscale del contribuente iscritta nella dichiarazione fiscale

del 31.12.2009

Validità – imposte Federali ed invito ad accettarle ai Cantoni e Comuni

Sperando che il mio scritto sia ben compreso, rimango comunque ed ovviamente a disposizione per eventuali approfondimenti e La saluto molto cordialmente.

Con stima

Valerio De Giovanetti

 

ottenendo risposta il 04.11.2009Leuthard - risposta 4.11.09 -mia amnistia 04.2009